Image

Mezzi per il diabete Beringer Ingelheim Jardins 10 mg - recensione

Il diabete è considerato una delle patologie più comuni sul pianeta. Nella Federazione Russa, circa 10 milioni di persone soffrono di questa malattia. Molti di loro preferiscono usare la droga Jardins a causa della sua efficacia.

nome

Il nome latino è Jardiance. INN del farmaco: Empagliflozin (Empagliflozin).

Jardins ha effetto antidiabetico.

Classificazione ATC: A10BK03.

Forme di rilascio e composizione

Il farmaco è disponibile sotto forma di pillole, rivestite con un guscio solubile. 1 compressa contiene 25 o 10 mg di empagliflozin (principio attivo). Altri articoli:

  • talco;
  • biossido di titanio;
  • ossido di ferro giallo (colorante);
  • lattosio monoidrato;
  • giproloza;
  • microcristalli di cellulosa.

Il farmaco è disponibile sotto forma di pillole, rivestite con un guscio solubile.

Le compresse sono confezionate in blister da 10 pz. 1 confezione contiene 1 o 3 blister.

Azione farmacologica

Il farmaco ha un effetto antidiabetico. Si riempie il sangue di un paziente con diabete mellito di tipo 2 con la quantità ottimale di glucosio.

Il principio attivo del farmaco normalizza il livello di destrosio nel siero del sangue. Inoltre, l'elemento insulino-dipendente riduce la probabilità di ipoglicemia. Il principio di azione del farmaco non dipende dal metabolismo dell'insulina e dal lavoro degli isolotti di Langerhans. I risultati di numerosi studi dimostrano che nei diabetici (con patologia di tipo 2) il volume di glucosio escreto dal corpo è aumentato già dopo l'assunzione di 1 pillola.

Il principio attivo del farmaco normalizza il livello di destrosio nel siero del sangue.

Il farmaco viene talvolta utilizzato per la perdita di peso, poiché la rimozione intensiva del glucosio dal corpo porta alla rapida combustione di calorie.

farmacocinetica

Il farmaco viene assorbito nei reni, quindi è vietato utilizzare pazienti con patologie renali. Il destrosio in eccesso viene escreto nelle urine. La concentrazione massima della sostanza attiva viene raggiunta in 1,5-2 ore. La durata del processo di emivita è di circa 12 ore.

Le proprietà farmacocinetiche del farmaco non influenzano la razza, il peso corporeo, il sesso e l'età del paziente.

Indicazioni per l'uso

Il farmaco è usato per trattare i pazienti con diabete di tipo 2:

  • in situazioni in cui il trattamento utilizzato non dà un effetto positivo anche come parte di una terapia di associazione con insulina e medicinali ipoglicemizzanti (Glimepiride, ecc.);
  • con glicemia incontrollata in combinazione con dieta ed esercizi speciali, così come con ipersensibilità a metformina - sotto forma di monoterapia.

Il farmaco è usato per trattare i pazienti con diabete di tipo 2.

Recensioni Jardins

Forma di rilascio: compresse

Analoghi Jardins

Coincide secondo le indicazioni

Prezzo da 90 rubli. Analogo più economico di 892 rubli

Coincide secondo le indicazioni

Prezzo da 97 rubli. Analogo più economico di 885 rubli

Coincide secondo le indicazioni

Prezzo da 115 rubli. Analogo più economico di 867 rubli

Coincide secondo le indicazioni

Prezzo da 130 rubli. Analogo più economico di 852 rubli

Coincide secondo le indicazioni

Prezzo da 273 rubli. Analogo più economico di 709 rubli

Coincide secondo le indicazioni

Prezzo da 287 rubli. Analogo più economico di 695 rubli

Coincide secondo le indicazioni

Il prezzo è da 288 rubli. Analogo più economico di 694 rubli

Coincide secondo le indicazioni

Prezzo da 435 rubli. Analogo più economico di 547 rubli

Coincide secondo le indicazioni

Prezzo da 499 rubli. Analogo più economico di 483 rubli

Coincide secondo le indicazioni

Prezzo da 735 rubli. Analogo più economico di 247 rubli

Coincide secondo le indicazioni

Prezzo da 1060 rubli. Analogico è più costoso per 78 rubli

Coincide secondo le indicazioni

Prezzo da 1301 rubli. Analogico più costoso a 319 rubli

Coincide secondo le indicazioni

Prezzo da 1395 rubli. Analogico più di 413 rubli

Coincide secondo le indicazioni

Prezzo da 1806 rubli. Analogico più di 824 rubli

Coincide secondo le indicazioni

Prezzo da 2128 rubli. Analogico più costoso di 1146 rubli

Coincide secondo le indicazioni

Prezzo da 2569 rubli. Analogico è più costoso per 1587 rubli

Coincide secondo le indicazioni

Prezzo da 3396 rubli. Analogico è più costoso per 2414 rubli

Coincide secondo le indicazioni

Prezzo da 4919 rubli. Analogico più costoso per 3937 rubli

Coincide secondo le indicazioni

Prezzo da 8880 rubli. Analogico più costoso di 7898 rubli

Istruzioni per l'uso di Jardins

Nome commerciale del farmaco:

Nome internazionale non proprietario:

Forma di dosaggio:

struttura

1 compressa rivestita con film contiene:
Principio attivo:
empagliflozin - 10 mg / 25 mg;
Sostanze ausiliarie:
lattosio monoidrato - 162,50 / 113,0 mg, cellulosa microcristallina - 62,50 / 50,0 mg, iprolosa (idrossipropilcellulosa) - 7,5 / 6,0 mg, sodio croscarmelloso - 5,0 / 4,0 mg, biossido di silicio colloidale - 1,25 / 1,0 mg, magnesio stearato - 1,25 / 1,0 mg;
guaina:
Opadry yellow (02В38190) - 7.0 / 6.0 mg (ipromellosa 2910 - 3.5 / 3.0 mg, titanio diossido (E 171) - 1.733 / 1.455 mg, talco - 1.4 / 1.2 mg, macrogol 400 - 0,35 / 0,3 mg, ossido di ferro colorante giallo (E 172) - 0,018 / 0,015 mg).

descrizione
Dosaggio di compresse 10 mg
Compresse rotonde biconvesse con bordi smussati, rivestite con film in colore giallo chiaro con l'incisione del simbolo aziendale su un lato del tablet e "S10" sull'altro lato.
Dosaggio di compresse 25 mg
Compresse ovali biconvesse con bordi smussati, rivestite con film in colore giallo chiaro, con un'incisione del simbolo dell'azienda su un lato del tablet e "S25" sull'altro lato.

Gruppo farmacoterapeutico

Agente ipoglicemico per somministrazione orale - trasportatore di glucosio di sodio di tipo 2 inibitore

Codice ATH: А10ВХ12

Proprietà farmacologiche

farmacodinamica
Empagliflozin è un inibitore reversibile, altamente attivo, selettivo e competitivo del trasportatore di glucosio sodio-dipendente di tipo 2 con una concentrazione richiesta per inibire il 50% dell'attività dell'enzima (IC50) di 1,3 nmol. La selettività di empagliflozin è 5.000 volte superiore alla selettività del trasportatore di glucosio di sodio di tipo 1 responsabile dell'assorbimento del glucosio a livello intestinale. Inoltre, è stato rilevato che empagliflozin ha un'elevata selettività per altri trasportatori di glucosio responsabili dell'omeostasi del glucosio in vari tessuti.
Il trasportatore di glucosio di sodio di tipo 2 è la principale proteina portatrice responsabile del riassorbimento del glucosio dai glomeruli nel sangue. Empagliflozin migliora il controllo glicemico nei pazienti con diabete mellito di tipo 2 (diabete di tipo 2) riducendo il riassorbimento del glucosio nei reni. La quantità di glucosio escreto dai reni attraverso questo meccanismo dipende dalla concentrazione di glucosio nel sangue e dalla velocità di filtrazione glomerulare (GFR). L'inibizione del trasportatore di glucosio sodio-dipendente di tipo 2 in pazienti con diabete di tipo 2 e iperglicemia porta all'eliminazione del glucosio in eccesso da parte dei reni.
Negli studi clinici, è stato riscontrato che nei pazienti con diabete mellito 2, l'escrezione di glucosio renale aumentava immediatamente dopo l'applicazione della prima dose di empagliflozin; questo effetto è durato per 24 ore. L'aumento di escrezione di glucosio da parte dei reni è stato mantenuto fino alla fine del periodo di trattamento di 4 settimane, con una media di circa 78 g / die con l'uso di empagliflozin alla dose di 25 mg una volta al giorno. Nei pazienti con diabete di tipo 2, un aumento dell'escrezione di glucosio renale ha provocato un'immediata diminuzione della concentrazione plasmatica di glucosio.
Empagliflozin riduce la concentrazione plasmatica di glucosio sia nel caso di digiuno che dopo i pasti.
Il meccanismo d'azione indipendente da insulina di empagliflozin contribuisce a un basso rischio di possibile sviluppo dell'ipoglicemia.
L'effetto di empagliflozin non dipende dallo stato funzionale delle cellule beta del metabolismo del pancreas e dell'insulina. È stato notato l'effetto positivo di empagliflozin sui marcatori surrogati della funzione delle cellule beta, compreso l'indice HOMA-ß (modello per la valutazione dell'omeostasi-B) e il rapporto tra proinsulina e insulina. Inoltre, l'ulteriore escrezione di glucosio da parte dei reni provoca una perdita di calorie, che è accompagnata da una diminuzione del volume del tessuto adiposo e da una diminuzione del peso corporeo.
La glicosuria, osservata durante l'applicazione di empagliflozin, è accompagnata da un leggero aumento della diuresi, che può contribuire a una diminuzione moderata della pressione sanguigna.
Negli studi clinici in cui empagliflozin è stato usato come monoterapia; terapia di associazione con metformina; terapia combinata con metformina e derivati ​​sulfonilurea; terapia di associazione con metformina versus glimepiride; terapia di associazione con pioglitazone +/- metformina; sotto forma di terapia combinata con un inibitore dipeptidil peptidasi-4 (DPP-4), metformina +/- un altro farmaco orale ipoglicemico; Sotto forma di terapia di associazione con insulina, è stata dimostrata una diminuzione statisticamente significativa dell'emoglobina glicata HbAlc e una diminuzione della concentrazione di glucosio nel plasma a digiuno.

farmacocinetica
La farmacocinetica di empagliflozin è stata ampiamente studiata in volontari sani e in pazienti con diabete mellito 2.
aspirazione
Dopo somministrazione orale, empagliflozin è stato rapidamente assorbito, la concentrazione plasmatica massima di empagliflozin (Cmax) è stata raggiunta dopo 1,5 ore. Quindi la concentrazione di empagliflozin nel plasma è diminuita in due fasi.
Dopo la somministrazione di empagliflozin, l'area media sotto la curva concentrazione-tempo (AUC) durante il periodo di concentrazione stabile nel plasma sanguigno era 4740 nmol x h / l, e il valore di Cmax - 687 nmol / l.
La farmacocinetica di empagliflozin in volontari sani e in pazienti con diabete di tipo 2 era, nel complesso, simile.
Mangiare non ha un effetto clinicamente significativo sulla farmacocinetica di empagliflozin.
distribuzione
Il volume di distribuzione durante il periodo di concentrazione plasmatica costante era di circa 73,8 litri. Dopo somministrazione orale di empagliflozin marcato [14 C] a volontari sani, il legame con le proteine ​​plasmatiche era dell'86%.
metabolismo
La principale via metabolica dell'empagraflozin umano è la glucuronidazione con la partecipazione dell'uridina-5'-difosfoglicuronosiltransferasi UGT2B7, UGT1A3, UGT1A8 e UGT1A9. I metaboliti più comunemente rilevati di empagliflozin sono i tre coniugati glucuronici (2-0, 3-0 e 6-0 glucuronide). L'effetto sistemico di ciascun metabolita è piccolo (meno del 10% dell'effetto totale di empagliflozin).
allevamento
L'emivita era di circa 12,4 ore. Nel caso di empagliflozin una volta al giorno, dopo la quinta dose è stata raggiunta una concentrazione plasmatica stabile. Dopo somministrazione orale di empagliflozin marcato [14 C] in volontari sani, è stato eliminato circa il 96% della dose (41% attraverso l'intestino e 54% attraverso i reni). Attraverso l'intestino la maggior parte del farmaco marcato è stato espulso invariato. Solo la metà del farmaco marcato era escreto dai reni in forma invariata.
Farmacocinetica in popolazioni speciali di pazienti
Insufficienza renale
Nei pazienti con gravità lieve, moderata e grave dell'insufficienza renale (30 2) e nei pazienti con insufficienza renale allo stadio terminale, i valori di AUC di empagliflozin sono aumentati, rispettivamente, del 18%, 20%, 66% e 48% rispetto ai pazienti con funzione renale. Nei pazienti con insufficienza renale moderata e in pazienti con insufficienza renale allo stadio terminale, la concentrazione plasmatica massima di empagliflozin era simile ai valori corrispondenti nei pazienti con funzionalità renale normale. Nei pazienti con insufficienza renale da lieve a severa, la concentrazione massima di empagliflozin nel plasma era circa il 20% superiore rispetto ai pazienti con funzionalità renale normale. I dati dell'analisi farmacocinetica di popolazione hanno mostrato che la clearance totale di empagliflozin diminuiva con la diminuzione del GFR, il che ha portato ad un aumento dell'esposizione al farmaco.
Disturbi della funzionalità epatica
Nei pazienti con compromissione della funzionalità epatica di gravità lieve, moderata e grave (secondo la classificazione Child-Pugh), i valori di AUC di empagliflozin sono aumentati, rispettivamente, di circa il 23%, 47% e 75%, e i valori di Stax, rispettivamente, di circa il 4%, 23 % e 48% (rispetto ai pazienti con funzionalità epatica normale).
Indice di massa corporea, sesso, razza ed età non hanno avuto un effetto clinicamente significativo sulla farmacocinetica di empagliflozin.
bambini
Non sono stati condotti studi sulla farmacocinetica di empagliflozin nei bambini.

Indicazioni per l'uso

Controindicazioni

Utilizzare durante la gravidanza e durante l'allattamento

Dosaggio e somministrazione

Monoterapia o terapia di combinazione
La dose iniziale raccomandata è di 10 mg (1 dose compressa di 10 mg) una volta al giorno, per via orale.
Se la dose giornaliera di 10 mg non fornisce un adeguato controllo glicemico, la dose può essere aumentata a 25 mg (1 compressa con un dosaggio di 25 mg 1 volta al giorno). La dose giornaliera massima è 25 mg.
Il farmaco JARDIN può essere assunto indipendentemente dal pasto in qualsiasi momento della giornata.
Azioni per saltare l'assunzione di una o più dosi del farmaco
Quando salti la dose, il paziente deve assumere il farmaco non appena si ricorda.
Non dovresti prendere una dose doppia in un giorno.
Gruppi di pazienti speciali
In caso di insufficienza renale con GFR da 45 a 90 ml / min / 1,73 m 2, non è richiesto un aggiustamento della dose.
I pazienti con insufficienza renale con GFR inferiore a 45 ml / min / 1,73 m 2 non sono raccomandati per l'uso del farmaco a causa di inefficienza.
Non sono richiesti i pazienti con aggiustamento della dose con funzionalità epatica compromessa.

Effetti collaterali
L'incidenza complessiva di eventi avversi nei pazienti trattati con empagliflozin o placebo è stata simile negli studi clinici. La reazione avversa più comune è stata l'ipoglicemia, che è stata osservata quando empagliflozin è stato usato in combinazione con sulfonilurea o derivati ​​dell'insulina (vedere la descrizione di alcune reazioni indesiderabili).
Le reazioni avverse osservate in pazienti che assumevano empagliflozin in studi controllati con placebo sono presentate di seguito nella Tabella (le reazioni indesiderate sono state classificate da organi e sistemi e in accordo con i termini preferiti da MedDRA) indicando la loro frequenza assoluta. Le categorie di frequenza sono definite come segue: molto frequenti ( gt1 / 10), frequente (da> 1/100 a

Jardins (Jardiance) - un farmaco per il diabete

I medicinali usati nel diabete per ridurre la quantità di zucchero nel sangue.

L'ingrediente principale è l'epmagliflozin, che blocca selettivamente la principale proteina, il trasportatore di glucosio dai reni al flusso sanguigno.

Colpisce anche altri trasportatori che controllano il flusso di glucosio nel tessuto. La variazione del livello di glucosio nel sangue si verifica a causa della riduzione del riassorbimento del glucosio nei reni e della rimozione del suo eccesso attraverso di essi.

I risultati ottenuti nel corso delle osservazioni cliniche hanno mostrato che immediatamente dopo l'uso del farmaco in pazienti con diabete di tipo 2, la produzione di glucosio aumenta e l'effetto dura per un giorno. Epmagliflozin riduce i livelli di glucosio, indipendentemente dal pasto. L'aumento dell'output di glucosio porta a una perdita di calorie, riducendo in tal modo il tessuto adiposo e perdendo peso.

L'uso del farmaco riduce significativamente il rischio di insufficienza cardiovascolare, nefropatia.

Lettere dai nostri lettori

Mia nonna ha sofferto per molto tempo del diabete (tipo 2), ma ultimamente le complicanze sono andate alle gambe e agli organi interni.

Accidentalmente trovato un articolo su Internet che ha letteralmente salvato delle vite. Mi hanno consultato telefonicamente gratuitamente e risposto a tutte le domande, mi hanno detto come trattare il diabete.

2 settimane dopo il ciclo di trattamento in nonna, anche l'umore è cambiato. Ha detto che le sue gambe non fanno più male e che le ulcere non progrediscono, andremo dal medico la prossima settimana. Lancio il link all'articolo

Indicazioni per l'uso

  • monoterapia nel trattamento di pazienti in cui la dieta con la cultura fisica non dà risultati nel controllo dello zucchero, mentre non vi è intolleranza alla metformina;
  • terapia di associazione con altri farmaci antidiabetici, quando il controllo del glucosio non è sufficiente dieta ed esercizio fisico.

La medicina Diabetes Jardins è prescritta per il trattamento di pazienti non insulino-dipendenti che sono a rischio di sviluppare complicanze cardiovascolari.

Nel diabete di tipo 1, il farmaco non viene utilizzato.

Modulo di rilascio

Il farmaco è disponibile in compresse in un guscio giallo pallido. Da un lato c'è un cartello aziendale, dall'altro lato "S10" o "S25". Le compresse sono in blister da 10 pezzi.

Il prezzo di un farmaco per il diabete Jardins varia da 975 a 3100 rubli. Il costo è influenzato dal dosaggio della sostanza attiva e dal numero di compresse nella confezione.

struttura

Ogni compressa rivestita contiene 10 mg o 25 mg di empagliflozin e altri ingredienti inattivi.

Innovazione nel trattamento del diabete: basta bere ogni giorno.

Istruzioni per l'uso

Puoi usare il farmaco, indipendentemente dal cibo. Il trattamento inizia con un dosaggio di 10 mg, 1 compressa al giorno. Con un controllo glicemico insufficiente, la dose viene aumentata a 25 mg, 1 compressa al giorno. La dose giornaliera ammissibile è di 25 mg.

Non è auspicabile fare pause nell'uso dei fondi. Se si verifica una situazione del genere, si consiglia al paziente di assumere immediatamente il farmaco quando si ricorda. È inaccettabile usare una dose doppia in un giorno.

Caratteristiche dell'applicazione

L'efficacia del farmaco si basa sulle funzioni renali. È necessario monitorare le condizioni dei reni prima della comparsa e regolarmente durante il trattamento (1 volta all'anno).

I pazienti con disturbi funzionali del fegato non hanno bisogno di modificare i dosaggi.

È controindicato l'uso del farmaco in donne in gravidanza e in allattamento a causa di dati insufficienti sull'effetto sul feto. I bambini, gli adolescenti fino a 18 anni di età non devono assumere farmaci a causa della mancanza di prove di sicurezza.

Si deve osservare cautela quando si prescrive a pazienti di età pari o superiore a 75 anni a causa della possibilità di sviluppare ipovolemia. L'uso di farmaci nel trattamento di pazienti dopo 85 anni non è approvato a causa dell'esperienza limitata in questo gruppo di età.

In caso di febbre, lesioni, infezioni, è necessario informare il medico, in quanto i requisiti per i farmaci possono cambiare.

Informi il medico se si segue una dieta a basso contenuto di sale o si beve alcol frequentemente.

Si raccomandano controlli regolari della glicemia e dei chetoni nelle urine.

I lettori del nostro sito offrono uno sconto!

Jardins - pillole per il diabete, il cui uso è importante per rispettare la dieta prescritta, l'attività fisica, il monitoraggio continuo della quantità di zucchero nel sangue.

Il farmaco non influenza l'attenzione durante la guida.

Interazione con altri farmaci

L'assunzione di empaglifline con diuretici può aumentare l'effetto diuretico, che è irto di comparsa di ipovolemia e ipotensione arteriosa.

Quando si usa l'insulina e si stimola la sua sintesi di farmaci, c'è una minaccia di ipoglicemia. Si raccomanda di regolare il loro dosaggio quando combinato con Jardins per ridurre il rischio di ipoglicemia.

Effetti collaterali

  • ipoglicemia - si sviluppa abbastanza spesso quando si combina il trattamento con derivati ​​dell'insulina o sulfonilurea;
  • minzione frequente;
  • infezioni del tratto urinario;
  • malattie genitali infettive;
  • ipovolemia;
  • chetoacidosi.

Jardins è un farmaco per il diabete che stimola la rimozione del glucosio attraverso i reni, che può causare perdita di liquidi e una diminuzione della pressione sanguigna. È necessaria cautela quando si prescrive a pazienti che assumono farmaci antipertensivi.

Nelle malattie del tratto gastrointestinale è possibile una ulteriore perdita di liquidi Il principio del farmaco si basa sull'eliminazione del glucosio in eccesso nelle urine attraverso i reni. Questo crea un buon ambiente per lo sviluppo delle infezioni del tratto urinario. Particolarmente comune nei pazienti con infezioni ricorrenti o croniche.

Devi cercare assistenza medica di emergenza se:

  • la quantità di urina è diminuita bruscamente;
  • nausea, vomito, confusione, dolore allo stomaco;
  • capogiri, debolezza;
  • dolore pelvico, aumento della minzione, sangue nelle urine.

Il farmaco può causare gravi infezioni nel pene o nella vagina. Consultare un medico se prurito, odore, dolore, arrossamento, febbre, edema cavità o area rettale.

Riferire al medico se si è verificato vomito o diarrea, se il consumo di cibo o di liquidi è diventato inferiore al solito o se è apparsa eccessiva sudorazione.

Controindicazioni

Il farmaco ha un numero di controindicazioni:

  • diabete insulino-dipendente (tipo 1);
  • chetoacidosi diabetica;
  • deviazioni ereditarie (mancanza di lattasi, immunità al lattosio, malassorbimento di glucosio e lattosio);
  • gravidanza, allattamento al seno;
  • insufficiente funzione renale;
  • bambini e adolescenti sotto i 18 anni di età, la vecchia generazione dopo 85 anni;
  • dieta ipocalorica;

overdose

In caso di sovradosaggio, è necessario consultare un medico. Applicare misure di supporto per rimuovere le compresse dal tratto gastrointestinale.

analoghi

La sostanza empagliflozin è usata solo nella preparazione di Jardins.

Gli analoghi di questo farmaco contengono un diverso principio attivo e sono usati per il diabete di tipo 2.

  • Novonorm - riduce lo zucchero a causa della stimolazione della secrezione di insulina.
  • Glucobay influisce sull'assorbimento del glucosio a livello intestinale.
  • Glibome-stimola la secrezione di insulina, riduce l'assorbimento di zucchero dall'intestino;
  • Forsiga - inibisce il trasferimento del glucosio, il riassorbimento da parte dei reni.

Recensioni

Il farmaco non ha ridotto lo zucchero bruscamente, ma c'è un piccolo effetto.

Mia madre ha preso Jardins per un mese, lo zucchero è appena cresciuto. L'unico vantaggio è che la pressione è diminuita.

Prendo Jardins da un anno ormai. Lo zucchero è sceso da 15 a 7. Il peso era di 10 kg in meno. Debolezza e letargia. Recentemente ha iniziato a deteriorare la vista. Un guaritore - il secondo storpio.

Il diabete porta sempre a complicazioni fatali. Suggerimenti per la glicemia sono estremamente pericolosi.

Lyudmila Antonova ha spiegato il trattamento del diabete. Leggi pieno

Dzhardins

Ekaterina Ruchkina 04 maggio 2016

Jardins è un farmaco per abbassare i livelli di zucchero nel sangue. Il suo principio attivo, empagliflozin, inibisce l'attività di una proteina che trasferisce il glucosio dai reni al flusso sanguigno. Pertanto, lo zucchero in eccesso viene escreto nelle urine. Ciò consente di controllare efficacemente la concentrazione di glucosio nel plasma sanguigno di pazienti con diabete di tipo II. Questo strumento non influisce sull'attività dell'insulina, quindi la probabilità di ipoglicemia è bassa. Aumentando la quantità di zucchero nelle urine aumenta il suo volume, che consente di abbassare leggermente la pressione sanguigna.

Istruzione sulla droga

Indicato a:

  • Diabete di tipo 2

I Jardins possono anche essere usati come monoterapia (quando un paziente usa solo questo medicinale) e in combinazione con altri farmaci ipoglicemizzanti, come la metformina, l'insulina.

Per i pazienti con bassa velocità di filtrazione glomerulare (inferiore a 45 ml / min / 1,73 m2), il trattamento con questo agente non porta il risultato atteso.

I Jardins sono prodotti sotto forma di compresse contenenti 10 o 25 mg di principio attivo. L'istruzione del farmaco sottolinea che la sua ricezione non dipende dal pasto. Le compresse vengono bevute una volta al giorno - allo stesso tempo. Se hai perso la tecnica successiva di Jardins, devi riempire questo "spazio" il più rapidamente possibile. Ma due dosi nello stesso giorno non possono essere prese.

Controindicato in:

  • Diabete di tipo 1;
  • Tasso di filtrazione glomerulare basso (inferiore a 45 ml / min / 1,73 m2);
  • Chetoacidosi diabetica;
  • Intolleranza al lattosio, deficit di lattasi, malassorbimento di glucosio-galattosio e altri disturbi ereditari simili;
  • Combinato con sostanze come il peptide-1 glucagone-simile (non ci sono prove sufficienti di efficacia);
  • Il trattamento di pazienti sotto i 18 e oltre 85;
  • Gravidanza e allattamento;

- con cautela quando -

  • Condizioni che minacciano la disidratazione. Ad esempio, le malattie del sistema digestivo, che porta ad una maggiore escrezione di liquidi, in combinazione con diuretici, e così via.

Effetti collaterali e overdose

Negli studi, i Jardins si sono dimostrati una droga abbastanza sicura. Il più spesso (almeno in un paziente su dieci) l'ipoglicemia è diventato il suo effetto indesiderabile. In questi casi è stata utilizzata la combinazione con derivati ​​dell'insulina e sulfonilurea. Inoltre, in almeno un caso su cento, si sono sviluppate infezioni genitali, per esempio, mughetto, vulvovaginite, balanite e così via.

Gli esperimenti sono stati condotti anche con un'overdose di Jardins. I pazienti hanno tollerato alte dosi del farmaco. In caso di ingestione accidentale di un gran numero di compresse di Jardins, è necessario, appena possibile, eseguire la lavanda gastrica, quindi monitorare le condizioni del paziente e correggerlo.

Analoghi più economici Jardins

Nel nostro mercato c'è solo questo farmaco, prodotto sulla base di empagliflozin. Di conseguenza, non c'è alcun sostituto per questo. Altri agenti ipoglicemici agiscono in modo diverso. Pertanto, i problemi relativi alla loro scelta, combinazione, selezione delle dosi possono essere risolti solo con il medico.

Recensioni Jardins

Questo farmaco è ancora una novità del mercato. Non è possibile trovare un feedback reale dai nostri pazienti sui Jardins. Al momento, i risultati degli studi condotti nel 2015 sono particolarmente discussi. Hanno dimostrato che Jardins non solo consente di controllare la concentrazione di glucosio nel sangue, ma riduce anche significativamente il rischio di sviluppare malattie cardiovascolari.

E questa è un'informazione importante. Dopo tutto, circa la metà di tutti i decessi di pazienti con diabete mellito di tipo 2 si verificano a causa di patologie cardiovascolari.

Recensioni di drug jardins

Farmaco ipoglicemico orale Empagliflozin è un inibitore reversibile, altamente attivo, selettivo e competitivo del trasportatore di glucosio di sodio di tipo 2 con un valore di concentrazione necessario per inibire il 50% dell'attività dell'enzima (IC50), pari a 1,3 nmol. La selettività di empagliflozin è 5.000 volte superiore alla selettività del trasportatore di glucosio sodio-dipendente di tipo 1 responsabile dell'assorbimento del glucosio nell'intestino.

Inoltre, è stato rilevato che empagliflozin ha un'elevata selettività per altri trasportatori di glucosio responsabili dell'omeostasi del glucosio in vari tessuti.

Il trasportatore di glucosio di sodio di tipo 2 è la principale proteina portatrice responsabile del riassorbimento del glucosio dai glomeruli nel sangue.

Empagliflozin migliora il controllo glicemico nei pazienti con diabete di tipo 2 riducendo il riassorbimento del glucosio nei reni. La quantità di glucosio escreto dai reni attraverso questo meccanismo dipende dalla concentrazione di glucosio nel sangue e nel GFR. L'inibizione del trasportatore di glucosio di sodio di tipo 2 in pazienti con diabete mellito di tipo 2 e iperglicemia porta all'eliminazione del glucosio da parte dei reni.

Negli studi clinici, è stato riscontrato che nei pazienti con diabete di tipo 2, l'escrezione renale di glucosio aumentava immediatamente dopo l'applicazione della prima dose di empagliflozin; questo effetto è durato per 24 ore e l'aumento di escrezione di glucosio da parte dei reni è stato mantenuto fino alla fine del periodo di trattamento di 4 settimane, pari a circa 78 g / die con empagliflozin alla dose di 25 mg 1 volta / giorno. Nei pazienti con diabete di tipo 2, un aumento dell'eliminazione del glucosio da parte dei reni ha portato ad una diminuzione immediata della concentrazione plasmatica di glucosio.

Empagliflozin riduce la concentrazione plasmatica di glucosio sia nel caso di digiuno che dopo i pasti.

Il meccanismo d'azione di empagliflozin non dipende dallo stato funzionale delle cellule beta del metabolismo del pancreas e dell'insulina. È stato notato l'effetto positivo di empagliflozin sui marcatori surrogati dell'attività funzionale delle cellule beta, compreso l'indice HOMA-β (un modello per valutare l'omeostasi) e il rapporto tra proinsulina e insulina. Inoltre, l'ulteriore escrezione di glucosio da parte dei reni provoca una perdita di calorie, che è accompagnata da una diminuzione del volume del tessuto adiposo e da una diminuzione del peso corporeo.

La glicosuria, osservata durante l'uso di empagliflozin, è accompagnata da un leggero aumento della diuresi, che può contribuire a una diminuzione moderata della pressione sanguigna.

Negli studi clinici in cui empagliflozin è stato usato come monoterapia; terapia di associazione con metformina; terapia di associazione con metformina in pazienti con diabete di tipo 2 di nuova diagnosi; terapia combinata con metformina e derivati ​​sulfonilurea; terapia di associazione con pioglitazone +/- metformina; terapia di associazione con linagliptin in pazienti con diabete mellito di tipo 2 di nuova diagnosi; terapia di associazione con linagliptin, aggiunta alla terapia con metformina; terapia di associazione con metformina versus glimepiride (dati da uno studio di 2 anni); terapia combinata con insulina (un regime di iniezioni multiple di insulina) +/- metformina; terapia di associazione con insulina basale; terapia di associazione con un inibitore dipeptidil peptidasi-4 (DPP-4), metformina +/-, un altro farmaco ipoglicemico per via orale, si è dimostrato essere una diminuzione statisticamente significativa dell'emoglobina glicata (HbA1c), riducendo la concentrazione plasmatica di glucosio a stomaco vuoto, nonché riducendo la pressione sanguigna e il peso corporeo.

farmacocinetica

La farmacocinetica di empagliflozin è stata ampiamente studiata in volontari sani e in pazienti con diabete di tipo 2.

Dopo l'ingestione, empagliflozin viene rapidamente assorbito, Cmax empagliflozin nel plasma viene raggiunto dopo 1,5 ore, quindi la concentrazione di empagliflozin nel plasma diminuisce in due fasi. Il valore medio di AUC nel periodo di concentrazione plasmatica stabile era 4740 nmol × h / l, e il valore Cmax - 687 nmol / l. Mangiare non ha un effetto clinicamente significativo sulla farmacocinetica di empagliflozin.

La farmacocinetica di empagliflozin in volontari sani e in pazienti con diabete di tipo 2 era, nel complesso, simile.

Vd durante il periodo di concentrazione ferma in plasma sanguigno fa circa 73,8 l. Dopo ingestione di volontari sani di empagliflozin marcato [14 C], il legame con le proteine ​​plasmatiche era dell'86%. Quando si usa empagliflozin 1 volta / giorno Css nel plasma sanguigno è stato raggiunto dopo la quinta dose.

La principale via metabolica dell'empagraflozin umano è la glucuronidazione con la partecipazione dell'uridina-5'-difosfoglicuronosiltransferasi UGT2B7, UGT1A3, UGT1A8 e UGT1A9. I metaboliti più frequentemente rilevati di empagliflozin sono i tre coniugati glucuronici (2-O, 3-O e 6-O glucuronide). L'effetto sistemico di ciascun metabolita è piccolo (meno del 10% dell'effetto totale di empagliflozin).

T1/2 circa 12,4 ore Dopo l'ingestione di empagliflozin marcato [14 C] in volontari sani, è stato eliminato circa il 96% della dose (attraverso l'intestino - 41%, dai reni - 54%). Attraverso l'intestino la maggior parte del farmaco marcato è stato espulso invariato. Solo la metà del farmaco marcato era escreto dai reni in forma invariata.

Farmacocinetica in gruppi di pazienti speciali

Nei pazienti con gravità lieve, moderata e grave dell'insufficienza renale (30 2) e nei pazienti con insufficienza renale allo stadio terminale, i valori di AUC di empagliflozin sono aumentati di circa il 18%, 20%, 66% e 48%, rispettivamente, rispetto ai pazienti con funzione normale i reni. In pazienti con insufficienza renale moderata e in pazienti con insufficienza renale allo stadio terminale Cmax empagliflozin plasmatico era simile ai valori corrispondenti nei pazienti con funzione renale normale. In pazienti con insufficienza renale lieve o grave Cmax empagliflozin plasmatico era circa il 20% più alto rispetto a pazienti con funzionalità renale normale. I dati dell'analisi farmacocinetica di popolazione hanno mostrato che la clearance totale di empagliflozin diminuiva con la diminuzione del GFR, il che ha portato ad un aumento dell'esposizione al farmaco.

Nei pazienti con compromissione della funzionalità epatica lieve, moderata e grave (secondo la classificazione Child-Pugh), i valori di AUC di empagliflozin sono aumentati di circa il 23%, 47% e 75%, rispettivamente, e i valori di Cmax circa il 4%, il 23% e il 48% rispettivamente (rispetto ai pazienti con funzionalità epatica normale).

BMI, genere, razza ed età non hanno avuto un effetto clinicamente significativo sulla farmacocinetica di empagliflozin.

Non sono stati condotti studi sulla farmacocinetica di empagliflozin nei bambini.

Rilasciare forma, composizione e imballaggio

Compresse rivestite con film di colore giallo chiaro, rotonde, biconvesse, con bordi smussati, con un'incisione del simbolo dell'azienda su un lato e "S10" - sull'altro.

La cura per il diabete Jardins: analoghi, prezzo e recensioni

Jardins - una medicina per il diabete, utilizzata quando è necessario ridurre il contenuto di zucchero nel plasma sanguigno. Il composto attivo del farmaco è empagliflozin. Questo composto sopprime l'attività della proteina responsabile del trasporto del glucosio dai reni al flusso sanguigno.

La disattivazione delle proteine ​​contribuisce al fatto che il glucosio in eccesso nel corpo inizia ad essere rimosso da esso insieme con l'urina. L'uso di questo farmaco consente di monitorare efficacemente l'indicatore dei livelli di zucchero nel sangue in presenza di diabete mellito di tipo 2.

Il farmaco Jardins non influisce sull'attività dell'insulina ormonale. Le proprietà farmacologiche del farmaco possono ridurre al minimo la probabilità di uno stato ipoglicemico in un paziente.

Jardins è una medicina per il diabete, il cui uso consente la rimozione del glucosio in eccesso dal corpo attraverso l'urina, che porta ad un aumento del suo volume, e questo a sua volta contribuisce a una leggera diminuzione della pressione sanguigna.

Informazioni generali sul farmaco, la sua composizione

Il farmaco Jardins è usato per controllare lo zucchero nel sangue in monoterapia. Inoltre, questo strumento può essere utilizzato come componente durante la conduzione di una terapia complessa nel processo di trattamento del diabete mellito.

Lo strumento può essere usato in combinazione con altri farmaci ipoglicemici. Questi farmaci possono essere l'insulina o la metformina.

Il farmaco sul mercato dei prodotti farmacologici è venduto in due versioni che differiscono nella quantità del composto chimico attivo.

A seconda della dose del principale composto attivo, una compressa del preparato può contenere 10 o 30 mg del principio attivo.

Oltre al principale composto attivo, i seguenti componenti sono contenuti in una singola compressa:

  • lattosio monoidrato;
  • cellulosa microcristallina;
  • giproloza;
  • sodio croscarmelloso;
  • biossido di silicio;
  • stearato di magnesio.

Le compresse del farmaco sono rivestite, che contiene i seguenti componenti:

  1. giallo opadry;
  2. Valium;
  3. biossido di titanio;
  4. talco;
  5. macrogol 400;
  6. ossido di ferro giallo.

Quando si utilizza questo farmaco, dovrebbe essere ben ricordato che l'uso di Jardins per normalizzare l'indicatore del livello di zucchero nel sangue in un paziente con diabete di tipo 2 non può alleviare una persona da questo disturbo.

Le principali proprietà farmacologiche del farmaco

Il farmaco Jardins è spesso usato nella medicina moderna per correggere i livelli di zucchero nel sangue in una persona con diabete di tipo 2.

Le recensioni di specialisti medici indicano che questo strumento consente di monitorare efficacemente l'indicatore del contenuto di zuccheri nel corpo del paziente e di ottenere risultati eccellenti.

Empagliflozin, essendo il principale composto attivo del farmaco, è un inibitore competitivo selettivo, reversibile e altamente attivo di un trasportatore di glucosio sodio dipendente dalla proteina.

Questo composto migliora la capacità di controllare il livello di zucchero nel corpo di un paziente affetto da diabete di tipo 2. L'effetto del principio attivo del farmaco è che aiuta a ridurre il livello di riassorbimento del glucosio nelle strutture renali. Quando si utilizza il farmaco, aumenta il contenuto di zucchero nelle urine, che contribuisce alla rapida eliminazione del glucosio in eccesso dal corpo.

L'uso del farmaco non influisce negativamente sull'attività delle cellule beta. Il composto attivo ha un effetto benefico sul tessuto pancreatico, che migliora la sua funzionalità.

L'introduzione di empagliflozin nel corpo influenza favorevolmente il processo di bruciare i grassi e aiuta a ridurre il peso del paziente con diabete di tipo 2. Questo effetto aggiuntivo dall'uso del farmaco è particolarmente importante per le persone che soffrono di sovrappeso nel diabete mellito di tipo 2.

L'emivita del componente attivo del farmaco viene effettuata per 12 ore. Dopo aver assunto la quinta dose del medicinale, si ottiene una dose stabile nel corpo del principio attivo con una singola dose del farmaco al giorno.

Dal corpo umano deriva fino al 96% del farmaco. L'escrezione dei metaboliti viene effettuata con l'aiuto dell'intestino e dei reni. Attraverso l'intestino è il ritiro del composto attivo in forma invariata. Quando espulso attraverso i reni, solo il 50% del componente attivo del farmaco viene escreto invariato.

La concentrazione del composto attivo nel corpo è fortemente influenzata dalla presenza di anomalie nei reni o nel fegato nel paziente.

Il peso del sesso e dell'età di una persona non ha un effetto significativo sulla farmacocinetica del componente attivo di un farmaco.

Istruzioni per l'uso del farmaco

Il farmaco è usato per la terapia mono o complessa. La dose raccomandata per l'uso è 10 mg - una compressa al giorno. Il farmaco viene somministrato per via orale.

Se la dose giornaliera di 10 mg non è in grado di fornire un normale effetto glicemico, il dosaggio utilizzato può essere aumentato a 25 mg al giorno. La dose massima consentita del farmaco può essere fino a 25 mg.

Il farmaco può essere assunto in qualsiasi momento, indipendentemente dalla modalità dei pasti.

Se ti manca il tempo di assumere il farmaco, non dovresti assumere una dose doppia del farmaco al giorno.

Con un alto grado di insufficienza renale, il farmaco non è raccomandato per l'uso, a causa della mancanza di efficacia dall'uso del farmaco.

Se il paziente ha una disfunzione epatica, che si manifesta sotto forma di insufficienza epatica, non è necessario alcun aggiustamento della dose.

Non è raccomandato l'uso del farmaco durante il trasporto di un bambino e l'allattamento al seno, a causa della mancanza di dati sull'efficacia e sulla sicurezza del farmaco per madre e figlio durante questo periodo.

In caso di insufficienza renale, l'efficacia del farmaco dipende dal grado di fallimento non funzionale.

Si raccomanda di testare la funzione renale prima di usare la terapia farmacologica con un farmaco, oltre a questo, si raccomanda di controllare il funzionamento dei reni almeno una volta all'anno durante l'applicazione di Jardins.

E 'vietato usare il farmaco nei bambini Il divieto di utilizzo si applica a tutti i pazienti di età inferiore ai 18 anni. Ciò è dovuto alla mancanza di ricerche sull'efficacia e sulla sicurezza del consumo di droga.

Non è raccomandato l'uso del farmaco nel trattamento di pazienti di età superiore ai 75 anni. Questo è il più delle volte associato ad un alto grado di sviluppo dello stato di disidratazione.

Non utilizzare lo strumento nel trattamento di pazienti che hanno rivelato diabete mellito di primo tipo e in quei casi se il paziente ha chetoacidosi diabetica.

Usando la dose massima del farmaco Jardins nel corpo del paziente entra in circa 113 mg di lattosio.

Questo strumento non dovrebbe essere usato se il paziente ha rivelato la presenza di un deficit di lattasi nel corpo, intolleranza al lattosio o malassorbimento di glucosio-galattosio.

Effetti collaterali e controindicazioni all'uso

L'effetto indesiderato più comune dell'assunzione di empagliflozin è la comparsa di sintomi di ipoglicemia.

Molto spesso, un effetto collaterale sotto forma di ipoglicemia si verifica quando si utilizza il farmaco in combinazione con derivati ​​sulfonilurea o insulina.

Oltre all'ipoglicemia, nei pazienti che usano empagliflozin possono verificarsi numerosi effetti indesiderati.

Gli effetti collaterali più comuni dell'utilizzo del prodotto sono i seguenti:

  1. La comparsa di malattie infettive e parassitarie come vulvovaginite, balanite, candidosi vaginale e infezioni del tratto urinario.
  2. A seguito di cambiamenti nel processo metabolico nel corpo, può verificarsi ipovolemia.
  3. Un significativo aumento della minzione.
  4. La comparsa di segni di disidratazione, che si osserva più spesso quando si usa il farmaco negli anziani.

Recensioni del farmaco, persone che lo hanno usato, indicano che effetti collaterali più gravi nel corpo del paziente si verificano molto raramente. Quando compaiono i primi segni di effetti collaterali, dovresti smettere di prendere il medicinale e chiedere aiuto al tuo medico.

Le principali controindicazioni all'uso di droghe sono le seguenti:

  • diabete di tipo 1;
  • tasso di filtrazione glomerulare molto basso;
  • chetoacidosi diabetica;
  • intolleranza al lattosio;
  • periodo di gestazione e periodo di allattamento;
  • condizione del corpo che minaccia l'inizio della disidratazione.

Prima di assumere il farmaco deve consultare il proprio medico e condurre un esame del corpo per la presenza di controindicazioni da ricevere.

Analoghi del farmaco, il costo e l'interazione con altri farmaci

Nel mercato farmacologico della Russia, vengono venduti solo i medicinali Jardins, fabbricati sulla base di empagliflozin. Da cui si può concludere che non ci sono analoghi a questo farmaco sul mercato russo. Altri agenti con qualità ipoglicemiche hanno un effetto diverso sul corpo.

Il costo del farmaco dipende dalla regione di vendita del medicinale e dal fornitore del prodotto medico. Il costo medio del farmaco Jardins in Russia varia da 850 a 1030 rubli.

Quando si utilizza il farmaco deve essere consapevole del fatto che può aumentare l'effetto diuretico dell'uso di alcuni diuretici tiazidici, che possono contribuire allo sviluppo della disidratazione e dell'ipotensione arteriosa.

Indesiderabile è la combinazione di Jardins con farmaci progettati per aumentare la pressione sanguigna.

L'assunzione simultanea di insulina sintetica, Jardine e farmaci che attivano la produzione di un ormone naturale può innescare i segni di ipoglicemia. Quando si esegue una terapia complessa è necessario un attento aggiustamento della dose del farmaco e dei farmaci sotto la supervisione del medico curante. Un video in questo articolo racconta i metodi di cura del diabete.

Dzhardins

struttura

principio attivo: empagliflozin;

1 compressa contiene 10 mg o 25 mg di empagliflozin

eccipienti: lattosio monoidrato, cellulosa microcristallina idrossipropilcellulosa; sodio croscarmelloso; guscio di stearato di magnesio colloidale di magnesio Opadry® Yellow 02B38190 (ipromellosa 2910, titanio diossido (E171), talco, macrogol 400, ossido di ferro giallo (E172)).

Forma di dosaggio

Compresse rivestite con film.

Proprietà fisiche e chimiche principali:

Compresse da 10 mg, compresse rotonde biconvesse, rivestite con film, di colore giallo pallido con bordi smussati, con in rilievo un simbolo dell'azienda "Boehringer Ingelheim" su un lato e impresso "S10" sull'altro;

Compresse da 25 mg compresse biconvesse ovali, rivestite con film, di colore giallo pallido con bordi smussati, con in rilievo un simbolo della società "Boehringer Ingelheim" su un lato e impresso "S25" sull'altro.

Gruppo farmacologico

Farmaci usati nel diabete. Altri farmaci per ridurre il glucosio nel sangue, ad eccezione dell'insulina. Codice ATX A10B K03.

Proprietà farmacologiche

Empagliflozin è un potente reversibile (IC 50 1,3 nmol) e un inibitore competitivo selettivo del cotrasportatore di sodio glucosio 2 (SGLT2). Empagliflozin non inibisce altri trasportatori di glucosio, che svolgono un ruolo importante nella somministrazione di glucosio ai tessuti periferici, ed è 5.000 volte più selettivo per SGLT2 rispetto a SGLT1, il principale trasportatore responsabile dell'assorbimento del glucosio a livello intestinale. SGLT2 è espresso ad alto livello nel rene, mentre l'espressione negli altri tessuti è assente o molto bassa. Risponde come un importante trasportatore con il riassorbimento di glucosio dal lume dei tubuli nel sangue. Nei pazienti con diabete di tipo 2 e iperglicemia, più glucosio viene filtrato e assorbito.

Empagliflozin migliora il controllo glicemico nei pazienti con diabete mellito di tipo 2 riducendo il riassorbimento del glucosio da parte dei reni. La quantità di glucosio, escreta dai reni con questo meccanismo glucuritico, dipende dalla concentrazione di glucosio nel sangue e dalla velocità di filtrazione glomerulare (GFR). L'inibizione di SGLT2 in pazienti con diabete mellito di tipo 2 e iperglicemia porta ad un'aumentata escrezione di glucosio nelle urine. Inoltre, empagliflozin aumenta l'escrezione di sodio, porta a diuresi osmotica e riduce il volume intravascolare.

Nei pazienti con diabete di tipo 2, l'escrezione di glucosio è aumentata immediatamente dopo la prima dose di empagliflozin ed è stata mantenuta per un intervallo di dosaggio di 24 ore. Un aumento dell'eliminazione di glucosio urinario è stato conservato alla fine del periodo di trattamento di 4 settimane e una media di circa 78 g / die. L'aumento dell'escrezione urinaria di glucosio ha portato ad una diminuzione immediata della glicemia nei pazienti con diabete di tipo 2.

Empagliflozin migliora i livelli di glucosio plasmatico sia a stomaco vuoto che dopo i pasti. Il meccanismo d'azione di empagliflozin non dipende dalla funzione delle cellule beta e dalla via d'azione dell'insulina, che aiuta a ridurre il rischio di ipoglicemia. Sono stati notati miglioramenti nei marcatori di funzioni delle cellule beta, incluso il modello omeostatico per la valutazione della funzione delle cellule beta (HOMA-β). Inoltre, l'escrezione di glucosio nelle urine provoca una perdita di calorie associata a una diminuzione del grasso e una diminuzione del peso corporeo. La glicosuria, osservata con l'uso di ampagliflozin, è accompagnata da moderata diuresi, che può contribuire a una riduzione della pressione arteriosa a lungo termine e moderata. La glicosuria, la natriuresi e la diuresi osmotica, osservate durante l'uso di empagliflozin, possono aiutare a migliorare le previsioni cardiovascolari.

Efficacia clinica e sicurezza

Migliorare il controllo glicemico e ridurre le malattie cardiovascolari e la mortalità è parte integrante del trattamento del diabete di tipo 2.

Il trattamento con empagliflozin da solo e in combinazione con metformina, pioglitazone, sulfoniluree, inibitori di DPP-4 e insulina ha determinato miglioramenti clinicamente significativi del glucosio plasmatico a digiuno (FPG), del peso corporeo, della pressione sistolica e diastolica. Quando si utilizza empagliflozin in una dose di 25 mg, la percentuale di pazienti che ha raggiunto il livello di HbA1c inferiore al 7% è aumentata e il numero di pazienti bisognosi di terapia glicemica è diminuito rispetto all'uso di empagliflozin in una dose di 10 mg e placebo. Maggiore è il livello di HbA1c al basale, maggiore è stata la sua diminuzione sotto l'effetto del farmaco.

Inoltre, come supplemento alla terapia standard, empagliflozin riduce la mortalità cardiovascolare e le malattie cardiovascolari nei pazienti con diabete di tipo 2.

Uno studio controllato con placebo sul duplice anonimato di EMPA-REG OUTCOME ha confrontato l'efficacia dell'uso di empagliflozin in dosi di 10 mg e 25 mg e l'uso del placebo come aggiunta alla terapia standard per i pazienti con diabete di tipo 2 e malattie cardiovascolari accertate.

Empagliflozin ha prevalso il placebo nella riduzione dei principali criteri di valutazione: morte per malattie cardiovascolari, infarto miocardico non fatale o ictus non fatale. L'effetto era dovuto a una significativa riduzione della mortalità cardiovascolare senza cambiamenti significativi nell'infarto miocardico non fatale o ictus non fatale. La riduzione della mortalità nelle malattie cardiovascolari è stata paragonabile per empagliflozin 10 mg e 25 mg (cfr

L'efficacia della prevenzione della mortalità cardiovascolare non è stata stabilita in modo definitivo in pazienti che assumevano inibitori della DPP-4 o in pazienti della razza Negroid, poiché la presentazione di questi gruppi nello studio EMPA-REG OUTCOME era limitata.

L'effetto del trattamento sui principali criteri di valutazione, le loro componenti e la mortalità